31 agosto 2011

"Zuppette inglesi"

Come avrete notato, le monoporzioni mi piacciono particolarmente. Un po' perchè rendono la presentazione più chic e un po' perchè danno l'impressione di mangiare meno...badate bene che è solo un'impressione, perchè l'altro lato della medaglia è che le monoporzioni sono come le ciliegie, cioè una tira l'altra!!!
Ecco quindi che mi sono cimentata nel "rimpicciolimento" della classica zuppa inglese con un buon risultato sia per la vista che per il gusto!!!

Ingredienti (per 10 porzioni):
 -per la crema:
500 gr di latte intero,
100 gr di zucchero,
50 gr di farina 00,
3 cucchiai di cacao amaro,
2 uova,
1 fialetta di aroma alla vaniglia,
1 cucchiaino di farina di semi di carrube.

 - per l'involucro:
1 confezione di savoiardi,
10 amaretti tritati,
alchermes e
succo d'arancia (regolatevi in base al vostro gusto).

Preparazione:
io ho realizzato la crema inserendo tutti gli ingredienti (tranne il cacao) nel Bimby e cuocendo a 90°, velocità 4, per 6 minuti... voi potete procedere con il metodo che seguite normalmente per preparare la crema pasticcera. Quando è pronta, prelevatene metà e aggiungete alla parte restante il cacao, avendo cura di amalgamarlo perfettamente.
A questo punto tagliate i savoiardi nel senso della lunghezza ricavando tre fette da ciascuno. Con un bicchiere aiutatevi a ricavare 8 cerchi delle stesse dimensioni (appena un po' più abbondanti) del fondo dei vostri stampini monoporzione, passateli velocemente nella bagna di alchermes e succo e adagiateli sul fondo dei vostri stampini.
Ora bagnate le restanti fette lunghe e fatele aderire alle pareti degli stampini.
Si può procedere al riempimento di ogni stampino: stendete una cucchiaiata del composto chiaro, una spolverata di amaretti e ricoprite con la crema al cacao. Fate riposare in frigorifero per almeno 4 ore e sformate solo poco prima di servire.




La zuppa inglese è particolarmente attraente anche per la sua alternanza di colori che viene riproposta in questa eccentrica calzatura di Charlotte Olympia. Si possono ritrovare il rosso acceso, avolte tendente al viola, dell'alchermes che predominna come nel dessert, intervallato dal nero - della crema al cacao - degli inserti in pelle verniciata e il giallo della crema chiara. Per smorzare il tutto la stilista a pensato di inserire un tocco di colori freddi: il blu e il verde che voi potete ricreare abbinando posate di queste tonalità!

46 commenti:

  1. Ma che carine, proprio una bella idea queste monoporzioni, anche perchè per un dolce che di solito si serve in coppa, trovarlo in piedi è una sorpresa! Buona giornata ciao

    RispondiElimina
  2. Questo è il mio food comfort.
    Io adoro la zuppa inglese.

    RispondiElimina
  3. anch'io adoro le monoporzioni!
    ma sai che a casa mia non ho mai fatto la zuppa inglese con Alchermes....devo provare!

    RispondiElimina
  4. Anche io trovo che le preparazioni monodose siano molto chic....come queste scarpe....si vede che stai passando alla stagione autunnale...sono ancora molto colorate, ma si avvicinano secondo me al look per temperature fredd, non trovi?

    RispondiElimina
  5. ...eheheheheee...parli con una che ci ha cresciuta a base di monoporzioni!!! Me encantan!!!
    Le tue ricette sono sempre stilose!

    besitos!

    RispondiElimina
  6. Che armonia di sapori e colori!!!:))))

    RispondiElimina
  7. Ma che bella idea!! Io ne mangerei troppe di quelle bontà...

    RispondiElimina
  8. Che belline...Fanno proprio venire voglia d'assaggiarle...

    RispondiElimina
  9. Vov!! Sono d'accordo con te sulle monoporzioni!;) Queste sono particolarmente belle...e la scarpa?? DIVINA!;)

    Vevi :)

    RispondiElimina
  10. Com'è bella in versione monodose! Come dolce l'avevo sempre snobbato perchè mi dava un'idea di un pò troppo vintage, ma presentato così è davvero chic e invitante!

    RispondiElimina
  11. @ greta: pensavo anch'io che faticasse di più a stare in piedi e invece... ;)

    @ carlottad: allora serviti pure! ;)

    @ valentina: allora devi proprio provare...a me piace molto l'alchermes sia per il colore che per il sapore non troppo forte! ;)

    @ artù: eh sì, sono più "massicce"! ;)

    @ mai: grazie!!! mi piace l'aggettivo "stilose"! ;;)

    @ emanuela: grazie! ;)

    @ al cuoco!: l'alchermes ha un colore splendido! ;)

    @ ilaria: è il rischio delle monoporzioni!!! :))

    @ memeole: hanno fatto lo stesso effetto anche a me! :))

    @ vevi: grazie! ;)

    @ commis: effettivamente è un po'vintage, ma è anche molto buono! ;)

    RispondiElimina
  12. Anche a me piacciono tantissimo le monoporzioni e la tua mini zuppetta inglese è un incanto. Bacioni

    RispondiElimina
  13. Quasi quasi mi viene la voglia di mangiare anche la scarpa, la trovo attraente come la tua monoporzione!!! Slurp!!
    ciao loredana

    RispondiElimina
  14. che bella..e che golose!baci!

    RispondiElimina
  15. MI stupisci sempre con i tuoi abbinamenti azzeccatissimi!

    RispondiElimina
  16. E' semplicemente fantastica :D! E quelle scarpe dove le hai scovate? Fortissime :D! Un bacione

    RispondiElimina
  17. Ciao, se mi impegno (molto!!!) a mangiare SOLO 3 di quelle golose zuppette inglesi posso indossare quella bellissima calzatura!!!
    Baci

    RispondiElimina
  18. ma che belle mi hanno ricordato un bocciolo di rosa, hai veramente non solo bravura ma anche buon gusto nella presentazione. Che belle le scarpe, molto allegre! baciotto

    RispondiElimina
  19. ma quanto son belle.... ma quanto son buone!!!! finchè nessuno mi vede ne rubo un paio... ;)

    RispondiElimina
  20. ma è una ricetta spettacolare, complimenti

    RispondiElimina
  21. Adoro le monoporzioni e queste mini zuppe inglesi...beh, sono fantasticheeeee! così chic, eleganti e ovviamente deliziose! Complimenti per la presentazione originale e perfetta!

    RispondiElimina
  22. Ciao tesoro, quanto mi fanno impazzire le mini porzioni le adoro con un boccone gnamm
    ! Bravissima cara un bacione Anna

    RispondiElimina
  23. Ciao Glo83, hai avuto una bella idea! il tuo dolce sembra un fiore che sta per schiudersi! il profumo ed il sapore saranno sicuramente inebrianti. Clo

    RispondiElimina
  24. Bellissime queste zuppette inglesi, e le scarpe, un sogno, ma non riesco a camminare con i tacchi cosi' alti, ormai sono troppo abituata ai jandles!

    Ciao
    Alessandra

    RispondiElimina
  25. @ donatella: e tu troppo gentile!!! ;;)

    @ loredana: sarebbe uno spreco!!! :))

    @ federica: grazie!!!

    @ fantasie: spero in senso positivo! ;))

    @ federica: da arlecchino?! :))

    @ laura: il bello delle scarpe e che vanno bene anche con qualche chilo in più!!! :))

    @ stefania: ma grazieee!!!

    @ fra: ok, chiudo gli occhi!!! ;))

    @ elena: 8-}

    @ claudia: perfetta perfetta no, ma tanto non c'è più!!! :))

    @ anna: è vero spariscono in fretta!!! :D

    @ clo: sai che non avevo pensato al fiore? è vero! ;)

    @ alessandra: ma per mangiare non devi camminarci, basta indossarle da seduti!!! :))

    RispondiElimina
  26. Che carine così in formato mignon....sai che non avevo mai visto prima la zuppa inglese mono?
    certo che ci vuole un po' di pazienza con i savoiardi :)

    RispondiElimina
  27. Carissima, siamo tornatiiiiiiiii!!!
    Mi mancava sollazzare tra i blog, ma in vacanza mi sono imposta "un uso responsabile del web"! Ahahah!
    Un abbraccio!!!
    Ma quanto è carina questa "zuppettina" !?!?!
    Buona serata!
    Fra

    RispondiElimina
  28. la zuppa inglese non mi ha mai ispirata particolarmente, però devo dire ch ti è venuta benissimo!

    RispondiElimina
  29. La fissa delle monoporzione c'è l'ho anch'io le trovo piu graziose e poi gia porzionate il che nn è male e questo tuo bocconcino lo trovo favolosoooooooo!!bacioni grandi,Imma

    RispondiElimina
  30. che carine in versione monoporzione! così si evita anche di mangiarne più del dovuto ;-)

    RispondiElimina
  31. Adoro le monoporzioni e trovo che anche questa versione di zuppetta inglese sia strepitosa!

    RispondiElimina
  32. Una monoporzione che effettivamente invita ad un altro assaggio ;) va be' dai altri due! In vacanza invece ammiravo i gelati che hai preparato e avevo voglia di tornare al più presto a casa per provarli...presto mi cimenterò!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  33. bellissima!hai ragione non mi fermerei alla prima, addio dieta!Un bacione...

    RispondiElimina
  34. Il commento all'altro post era per questo...sta pennina che ci mette vent'anni a caricare SGrunt! Smack!

    RispondiElimina
  35. bellissima questa monoporzione sai? e molto fashion sempre anche gli abbinamenti che fai

    RispondiElimina
  36. ma che delizia! è vero la monoporzioneè più chic...si presenta sempre meglio! bravissima!
    Anche le scarpe abbinate sono belle!!!

    RispondiElimina
  37. Deliziose queste zuppette! La scarpa le rappresenta benissimo!

    RispondiElimina
  38. Buonissime e adorabili queste mini zappette inglesi!! Anche a me piacciono molto i dolci monoporzione, perché, soprattutto dopo un pranzo o una cena abbondante, ti permettono di assecondare lo sfizio di un dolcino ma senza esagerare!! Brava!! Buon week end!

    RispondiElimina
  39. @ claudie annie: grazie!!! ;)

    @ elenuccia: se ho avuto pazienza io, siginfica che non ce ne vuole poi così tanta... ;))

    @ singer food: bentornati!!! ;)

    @ pips: neanch'io la faccio spesso, ma in questo formato invoglia! ;)

    @ imma: allora sono in buonissima compagnia!!! ;))

    @ micaela: eh dipende...perchè si rischia l'"effetto ciliegia"...una tira l'altra!!! :))

    @ simo: grazie!!! ;)

    @ sonia: allora aspetto (con l'acquolina)!!! :))

    @ chiara: sì, difficile fermarsi! ;))

    @ ka': l'ho letto comunqe, grazie!!! ;)

    @ ciniza: ;;)

    @ inthekitchenforfun: già, è più "fashion"! ;))

    @ lerocherhotel: l'ho presa da arlecchino!!! :))

    RispondiElimina
  40. mamma mia che bonta!hai proprio ragione le mono-porzioni si presentono bene....complimenti,buona domenica|

    RispondiElimina
  41. golosissima ricetta ... sicuramente da provare specialmente in versione monoporzione!
    baci

    RispondiElimina
  42. b.b. girls: anche se dipende molto dalla capacità di autocontrollo!!! :))

    @ marco e barbara: grazie!!! ;)

    @ cucina di barbara: se le provi, fammi sapere!!! ;)

    RispondiElimina
  43. Ciao! Adoro le monoporzioni, mi piace la zuppa inglese e cercavo qualcosa di speciale da offrire alla prossima cena... le copio! Sono bellissime :) A presto Liz

    RispondiElimina

Ciao! Grazie per essere passato...se lascerai un commento mi farà molto piacere! ;)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...