19 ottobre 2011

Budino al cioccolato bianco


Il budino è un classico dei classici e, da quando ho scoperto la farina di semi di carrube, sostituisco la colla di pesce per avere una preparazione il più genuina possibile. Dopo aver rifatto più volte quello al cioccolato fondente, mi è venuta l'idea - e soprattutto la voglia- di provare una versione più chiara che non fosse la classica alla vaniglia... così ho osato con il cioccolato bianco e - sia per nobilitarlo un po' sia per non ricadere nella classica versione "rovesciata"- l'ho servito in questi eleganti calici.

Ingredienti (per 2 porzioni):
250 gr di latte,
50 gr di cioccolato bianco,
20 gr di zucchero,
20 gr di maizena,
1 cucchiaino di farina di semi di carrube,
mezza bustina di vanillina.

Preparazione:
nel Bimby tritate prima il cioccolato bianco, poi aggiungete tutti gli altri ingredienti e cuocete a 90° per 6 minuti a velocità 4. La stessa operazione può essere eseguita a mano, versando gli ingredienti in un pentolino e avendo cura di mescolare in continuazione durante la cottura a fuoco basso.
Quando il composto si è leggermente raffreddato, versatelo nelle coppette e lasciate solidificare in frigorifero per almeno 6 ore.

Con questo delicato e goloso dolce al cucchiaio abbino queste ballerine di Ermanno Scervino, altrettanto delicate. L'intera tomaia è realizzata in pizzo, quasi a richiamare le antiche lavorazioni al'uncinetto; decorazioni che rispecchiano le incisioni dei bicchieri in cui ho servito il budino. L'eleganza e la grazia sono accentuate dal colore chiaro e dal morbido fiocco in camoscio che avvolge la punta.

34 commenti:

  1. sei sempre un "passo" avanti....è il caso di dirlo!!!! grande!

    RispondiElimina
  2. ma dove trovi la farina di carrube? come funziona? Non la conosco, io uso agar agar x addensare

    RispondiElimina
  3. Foto molto bella, tra le altre cose...e abbinamento perfetto (tacco vertiginoso-free!!!!) Un abbraccio!

    RispondiElimina
  4. Ha ragione Artù. Sei sempre un passo avanti. Stupenda ricetta. Ciao, un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Che bel candore! ...sia il budino che le ballerine!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  6. Sono incantata da tutto quel candore, mi ci tufferei in quel calice!!
    Complimenti Glo :-)

    RispondiElimina
  7. Glo questo budino lo immagino buono.. ma oggi da te prendo le ballerine di Scervino bellissime ciao,

    RispondiElimina
  8. un budino spaziale!!!!!!!!baci!

    RispondiElimina
  9. Elegantissimo il tuo budino Glo! E che dire delle scarpe?? FA-VO-LO-SE!*.* Ma senti, dove la trovo la farina di semi di carrube? E' la prima volta che la sento e ignoro totalmente ^_^

    RispondiElimina
  10. che dolce tentazione,mai mangiato un budino di cioccolato bianco e poi la farina di carrube deve essere ottima ma dove si compra???
    Ti auguro una buona giornata!!!

    RispondiElimina
  11. una dolce golosità dove affondare il cucchiaio!

    RispondiElimina
  12. COn il mio amatissimo cioccolato bianco!!!
    Una goduria!

    Per le ballerine passo, non porto scarpe basse...;-)

    RispondiElimina
  13. Budino al cioccolato bianco...troppo buono!L'ho fatto anch'io ma senza farina di carrubbe urge proprio un remake con la tua ricetta!!!Bacioni!

    RispondiElimina
  14. carrube? io uso l'agar agar per addensare! questa mi è proprio nuova!!

    RispondiElimina
  15. Non potevo non lasciare un commento anche a questo budino... fantastico, adoro il cioccolato bianco! Devo procurarmi la farina di semi di carrube, non l'ho ancora provata. Buona serata Liz

    RispondiElimina
  16. I budini sono semplicemente goduriosi e per una volta non rischierei una caviglia rotta con le scarpe. Deliziose quelle ballerine :) Un bacione

    RispondiElimina
  17. @ artù: =)) troppo gentile!

    @ valentina: ha la stessa funzione dell'agar agar (che invece io non ho mai trovato); la farina di semi di carrube la trovo nei negozi di prodotti naturali o in erboristeria nel reparto alimentari! ;)

    @ francesca: grazie!!!

    @ meris: :)) che gentile!

    @ emanuela: hai proprio ragione!

    @ mariangela: serviti pure! ;)

    @ stefania: anche se non è proprio la stagione ideale... ;;)

    @ ines e marco_barbara: come ho scritto sopra la trovo nei negozi di prodotti naturali o nel reparto di "alimentari speciali" dove ci sono prodotti per le varie intolleranze... ;)

    @ lucy: ;)

    @ arabafelice: beata te che riesci a portare sempre i tacchi!!! ;))

    @ ka': e io devo provare la tua! ;)

    @ monica: hanno la stessa funzione! ;)

    @ liz: puoi usare anche l'agar agar! ;)

    @ federica: :)) mi fa piacere essere di prevenzione!!!

    @ federica: grazie! ;)

    RispondiElimina
  18. un abbinamento perfetto!!
    sempre brava!!
    Un bacio
    Marisa

    RispondiElimina
  19. Complimenti la presentazione è veramente molto chic. E chissà che bontà!
    Dove trovi la farina di carrube?

    RispondiElimina
  20. delizioso....e tanto goloso!
    bellissima anche la ballerina...

    RispondiElimina
  21. Adoro il cioccolato bianco!Troppo buono!Brava bella presentazione!Lolly

    RispondiElimina
  22. nn ho mai assaggiato la farina di semi di carrube...so solo che ho un liquore di carrube che va giù che è una meraviglia...mi piacerebbe farci un bel dolcetto...chissà forse anche aromatizzarci un budino come il tuo nn sarebbe male! buona giornata :)

    RispondiElimina
  23. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  24. scusa l'ignoranza ma non conosco la farina di semi di carrube!Dove si trova?
    il budino cmq è spettacolare...

    RispondiElimina
  25. Raffinatissimo sia il particolare budino che le incantevoli e portabili ballerine!
    Baci

    RispondiElimina
  26. Ciao !
    beh il budino è la mia passione perchè sebbene ssemplice è sempre qualcosa di goloso.
    Di solito faccio quello al cioccolato fondente quello bianco non l'ho mai provato, e poi l'idea di sostituire la colla di pesce mi sembra una genialata:)
    Non avevo nemmeno l'idea che si potesse fare:)
    Bravissima
    Susy

    RispondiElimina
  27. Gloria ma quelle ballerine sono fantastiche!! (dato che lavoro vicino a paizza di spagna un saltino da scervino lo farei solo per vederle!)meravigliose e delicate! ottimo abbinamento col tuo budino direi! proprio brava! :)

    RispondiElimina
  28. @ i5mondi: grazie! ;)

    @ elenuccia e angelica: come ho scritto anche sopra in erboristeria o nei negozi alimentari nel reparto prodotti per le varie intolleranze. ;)

    @ simo: con questo freddo però non è comodissima! :))

    @ lolly: io non mi formalizzo sul colore! ;))

    @ acky: la farina non ha un sapore particolare..anzi non cambia l'aroma delle pietanze, serve solo come addensante! il liquore è da assaggiare! ;)

    @ laura: dipende dalla stagione! ;))

    @ suzy: se lo provi fammi sapere! ;)

    @ caris: immagino che poi ne vedrai tante altre meravigliose...che bello! ;)

    RispondiElimina
  29. ciao glo! Piacere di conoscert! Il tuo blog e' stata una scoperta fantastica! Complimenti davvero!
    Mi sono unitaai tuoi sostenitori!
    Ciao a presto!
    Tania

    RispondiElimina
  30. Maròòòòò ma questa sì che è un'idea geniale!!!

    RispondiElimina
  31. deliziose le scarpe e golosissimo il tuo budino bianco, complimenti! buona domenica...

    RispondiElimina
  32. Ecco, ho trovato il budino da fare alla creatura, mentre le ballerine le vorrei io, che neanche a dirlo, non porto tacchi.

    lo provo e ti faccio sapere.

    ciao loreana

    RispondiElimina
  33. Buonissimo anche il tuo, devo dire che è davvero molto simile come ingredienti, anche tu senza colla di pesce, brava! :))

    RispondiElimina

Ciao! Grazie per essere passato...se lascerai un commento mi farà molto piacere! ;)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...