14 luglio 2011

Plumcake alle albicocche


Come ho già scritto altre volte, la frutta estiva è tutta molto bella e saporita quindi mi capita che - presa dalla frenesia da shopping compulsivo - anche quando vado dall'ortofrutta faccio incetta di prodotti vari. Così succede che in frigorifero rimangano in spasmodica attesa di essere consumate pesche, banane, meloni, susine... Questa volta è stato il turno delle albicocche e, per evitare di farne indigestione, ho preferito "riciclarle" per un plumcake, tra l'altro a ridottissimo contenuto di grassi. La ricetta originale è di Mey74 di Cookaround, io l'ho leggermente modificata.

Ingredienti:
250 gr di farina 00,
150 gr di zucchero,
4 albicocche (la quantità dipende molto dalle dimensioni),
2 uova,
1 vasetto di yogurt bianco,
1 cucchiaino di zenzero in polvere,
1 bustina di lievito vanigliato.

Preparazione:
inserite nel boccale del Bimby lo zucchero e polverizzatelo per qualche secondo a velocità Turbo; aggiungete le uova e montate per 40 secondi a velocità 4 (se non avete il Bimby montate le uova con lo zucchero aiutandovi con una frusta elettrica).
Aggiungete tutti gli altri ingredienti e amalgamate il tutto per 1 minuto a velocità 4 (potete fare questa operazione sempre con le fruste elettriche o in un mixer allungando leggermente i tempi di lavorazione).
Versate il composto in uno stampo da plumcake e cuocete in forno ventilato a 180° per 40 minuti circa.

 Le albicocche che affondano nell'impasto sono ben riprodotte negli strass circolari che decorano questo sandalo di Jimmy Choo all'altezza del collo del piede. Altri inserti neri e beige decorano la tomaia costituita da fitti laccetti che avvolgono tutto il piede, rendendo queste calzature ideali anche per chi non vuole scoprirlo troppo! Vedendo questi sandali non è difficle capire perchè Carrie di "Sex & the city" ne andasse pazza! ;)






Ne  approfitto anche per ringraziare Arù del blog "La casa di artù", Stefania di "Nuvole di farina"  e Elena di "Le tenerezze di Elly" e  per il graditissimo premio che mi hanno assegnato! Grazie, grazie e grazie!!!
Facendo fatica a trovare altri 10 blog a cui rigirarlo perchè sono molti di più a meritarlo, lo assegno a tutti voi che passate di qui e mi sostenete con le vostre visite e i vostri commenti! 
GRAZIE DI CUORE!

34 commenti:

  1. Che scarpe strepitose!!! Il dolce deve essere parecchio profumato...brava!

    RispondiElimina
  2. 1. Il premio come ti ho detto te lo meriti tutto!!!
    2. Il plum cake è uno dei miei dolci preferiti, meglio ancora se con pochi grassi, ottimo per l'utilizzo della frutta in esubero!
    3. Anche qui ...sandalo top gamma...Jimmy Choo!!!

    RispondiElimina
  3. Ottimo per le colazioni estive, è una base versatile e leggera, basta cambiare frutto e il plum cake è sempre diverso! Baci!

    RispondiElimina
  4. Be h che dire, un ottino "reciclo"...ne attendiamo altri!!!

    RispondiElimina
  5. Buonissimi i plum cake, vanno bene per qualsiasi occasione, sono semplici da fare, morbidi e ci fanno fare bella figura. Questo tuo farcito con la marmellata è delizioso; le scarpe "alla Carrie" sono un abbinamento indovinatissimo. Un abbraccio e buona giornata

    RispondiElimina
  6. Ma sai che capita anche a me...e finisce che torno a casa con chili di frutta e verdura che ho pagato un occhio della testa, decisamento non ho il fiuto per gli affari...ma per i dolci come questo per fortuna si! Buona giornata ciao

    RispondiElimina
  7. Wow super morbido!!!:))))) Una fettina??
    Buona giornata!
    Vevi

    RispondiElimina
  8. anche a me piace la frutta estiva più di quella invernale e a volte mi lascio prendere dai colori e ne compro pure io in grandi quantità,delizioso il tuo plumcake,ottima idea per evitare di fare andare a male la frutta:)

    RispondiElimina
  9. Albicocche e zenzero...una coppia da non perdere :D! Mi paice un sacco questo plum cake leggero per la colazione. Ottima idea. Un bacione

    RispondiElimina
  10. Delizioso! Ma è abbastanza dolce? Io di zucchero ne avrei messo un po' di più...

    RispondiElimina
  11. @ francesca: sì, e poi è poco calorico!

    @ artù: 1. rigrazie!!! 2. se lo provi fammi sapere! 3.effettivamente il marchio è una garanzia! :))

    @ Ka': esatto, ognuno lo può adattare con i frutti che più preferisce! ;)

    @ Roky: allora mi darò da fare!!! :D

    @ Stefania: grazie, ma non c'è la marmellata...sono pezzi di albicocca!

    @ Greta: eh beh con il loro profumo come si fa a non avere fiuto?! :))

    @ vevi: anche due! ;)

    @ Marco e Barbara: come si dice ho unito l'utile (non buttare la frutta) al dilettevole (mangiare un gustoso plumcake)!!! ;)

    @ Federica: alla mia colazione ne è arrivato ben poco!!! :D

    @ Lucia: per me è abbastanza dolce, anche perchè non è una torta da dopopasto ma piuttosto da merenda o colazione... però potresti provare aumentando la quantità! ;)

    RispondiElimina
  12. Ciaooo!!! grazie per essere passata da me! Il tuo blog è originalissimo! :-) Tanti complimenti e a presto! P.S.: controlla se sono tra i tuoi lettori perchè di solito finisco in fondo! :-)

    RispondiElimina
  13. Io preferisco comprare la frutta ogni giorno ma mangiarla fresca. Anch'io prima ne compravo in quantità, poi si rovinava e dovevo o buttarla o mangiarla senza averne voglia!Ora ho adottato questa tecnica, poca ma buona così risco a mangiarla sempre fresca!
    baciii

    RispondiElimina
  14. è una buona idea per riciclare la frutta.. e poi qusto dolce è veramente invitante..

    RispondiElimina
  15. Che dolce succulento!! Ma cosa sono le scarpe!!*.*

    RispondiElimina
  16. io invece a quella poverina che mi vende la frutta e verdura la faccio impazzire , perchè non amo avere troppe cose da dover consumare perchè finisco per cucinare all'infinito , così se mi servono delle albicocche o semplicemente ne ho desiderio le dico "mi fa 8 albicocche " 4 pesche , 1 melanzana ,... è raro che dica 1 chilo ... anche perchè se prendo dispari qui litighiamo per chi deve mangiare quella in più ! Baciuzzi cara

    RispondiElimina
  17. mmmmm sembra di sentire il profumo da qua!! deve essere proprio buono.
    Niente olio ne burro? ma e' fantastico!

    RispondiElimina
  18. Golosisismo e profumato questo plumcake, splendidi i sandali!!!!! Baci cara!

    RispondiElimina
  19. un dolce semplice e squisito con la frutta di stagione. Mi sembra di sentire il profumo fin qui!

    RispondiElimina
  20. questo cake è bellissimo e dev'essere anche buonissimo!! bravissima!

    I sandali non sono molto nel mio stile... preferisco quelli più semplici!
    Sei geniale perchè riesci sempre a trovare le scarpe giuste da abbinare alla ricettina...non dev'essere facile eppure ci riesci sempre!! complimenti davvero !

    RispondiElimina
  21. @ Emanuela: grazie a te e benvenuta!!! ;)

    @ Angelica: per questo plumcake se ne potrebbe comprare un po' di più!!! ;)

    @ Elena: grazie!

    @ Ines: eh quando si dice l'imbarazzo della scelta! :))

    @ Housewives: almeno vedendola così spesso sarete diventate amiche! ;))

    @ elenuccia: confermo, niente olio e burro... l'unico grasso deriva dallo yogurt ma se ne prendi uno magro il gioco è fatto! ;)

    @ speedy70: baciiii!

    @ pips: ormai però non ce n'è più! ;))

    @ sara: grazie!!! a dir la verità anch'io preferisco i sandali con meno laccetti! ;)

    RispondiElimina
  22. ..vedo che anche te non riesci a star lontana dal forno nemmeno con questo caldo hehehhe =))
    Complimenti per il premio, meritatissimo!!!!

    RispondiElimina
  23. eccomi...che bell'abbinamento =) mi piacciono le albicocche =) Ciao

    RispondiElimina
  24. Che leggerezza questo plumcake!!!! è perfetto per una colazione gustosa e golosa...un abbraccio :)

    RispondiElimina
  25. ciao! grazie della visita! ricambio con piacere....che bella l'idea di scarpe+cibo, piano piano sbircerò tutte le tue ricette...e le scarpe!! :-)

    RispondiElimina
  26. bellissimi gli stivaletti ma io preferisco una fetta di torta, yum!

    RispondiElimina
  27. il tuo plumkake si presenta benissimo, molto morbido e, davvero, trovo molto abbinate le scarpe, quei dettagli dello stesso colore fanno "pendent" ;)

    RispondiElimina
  28. E noi ti ringraziamo!!!Buono questo plum-cake!!Buon w.e.

    RispondiElimina
  29. no, la scarpa no.....
    ma il cake...siiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!
    Assolutamente delizioso!

    RispondiElimina
  30. oddio, lo shopping compulsivo al mercato (e non solo) mi capita sempre, arrivo a casa e le cose neanche ci stanno in frigo, manco vivessi in una comune... cmq il plumcake è molto goloso!

    RispondiElimina
  31. Anche a me capita di non saper più cosa fare con la frutta! La sett scorsa ho fatto un dolce simile con le pesche. Complimenti per il blog, ti seguo volentieri.
    Passami a trovare se ti va.
    Alessandra

    RispondiElimina
  32. Ciao, finalmente sono riuscita a venire a trovarti :) Non amo le albicocche fresche, ma se inserite in un impasto mi piacciono molto, quindi proverò questo dolce. Complimenti per il blog, davvero molto originale. A presto Liz

    RispondiElimina
  33. @ alcuoco!: eh no, caldo o freddo il forno va! ;)

    @ ale: benvenuta! :)

    @ luciana: è ideale anche per chi è a dieta! :D

    @ profumo di cose buone: benvenuta! sbircia pure!!! ;;)

    @ passiflora: in questo caso anch'io! ;))

    @ cinzia: grazie! ;)

    @ amichecuoche: grazie!!! :D

    @ simo: effettivamente la scarpa è un po'particolare... ;))

    @ laura: ahh allora non sono l'unica!!! ;))

    @ alessandra: benvenuta! passo subito! ;)

    @ la cusine de liz: se lo provi fammi sapere! grazie;)

    RispondiElimina
  34. mmmmmmmmmmmm....buonissimo!!!!!!

    RispondiElimina

Ciao! Grazie per essere passato...se lascerai un commento mi farà molto piacere! ;)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...